Ricerca

La tutela dei beni immateriali, come le documentazioni sulle feste e sulle manifestazioni culturali della Campania, è un dovere che tutti noi dobbiamo assumere affinché possano essere custoditi, per non disperdere la memoria. Il Centro di Documentazione è uno scrigno nel quale sono conservati i documenti raccolti dal 1980 ad oggi. Il materiale si compone di una videoteca con un archivio di oltre 800 titoli, da una fototeca di oltre 50.000 immagini; inoltre si conservano libri di storici locali, fuori commercio, oltre a vantare una raccolta di testi di antropologia ed etnografia. Si conserva una collezione di iconografie di Santi,raccolte sul territorio campano, e come se non bastasse una collezione di manifesti delle varie festività patronali. Per gli studiosi di scienze etno antropologiche, il Centro ha un sistema multimediale, che permette di accedere all’elaborazione dati sulle manifestazioni culturali in Campania; sistema di trattamento e interpretazione dei dati raccolti e messi a confronto, per effettuare ricerche. Il centro di documentazione è unico, nella regione Campania, a soddisfare studiosi e ricercatori, nonché il turista desideroso di conoscere il nostro territorio in modo approfondito attraverso le manifestazioni culturali, elemento essenziale per la crescita culturale di un popolo.